Skip to Menu Skip to Content Skip to Footer

IN RILIEVO

DOUJA D’OR 2012
Asti, 7-16 settembre 2012


Superato il traguardo dei 45 anni e assunta come definitiva la sede dell’ottocentesco Palazzo dell’Enofila, la cui struttura, eretta 130 anni or sono nell’antica zona industriale della città, è stata ulteriormente rinnovata e adeguata alle esigenze logistiche del terzo Millennio, la Douja d’Or presenta, anche per l’edizione 2012, numerose e sostanziali novità.

Oltre alla consolidata proposta – al Banco d’assaggio ed al Self service della qualità - dei 450 vini a doc e docg di tutte le regioni italiane che hanno superato le rigorose selezioni delle Commissioni Onav al Concorso enologico nazionale (giunto al quarantesimo anno) con 38 eccellenze assolute a cui è stato assegnato l’Oscar, la manifestazione presenta infatti un’articolata e qualificata serie di eventi a carattere enogastronomico e culturale di notevole interesse.
Dal 7 al 16 settembre, saranno in assaggio anche le Grappe premiate al Concorso Alambicco d’Oro 2012 e, in due padiglioni “dedicati”, le grandi docg del territorio: Asti, Moscato d’Asti e Barbera d’Asti, a cui si accompagna lo spumante Alta Langa Doc.

Importante, come sempre, il contributo dell’Onav alla riuscita della Douja d’Or. L’Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Vino, dopo avere impegnato oltre 250 Esperti assaggiatori nelle operazioni di selezione del concorso enologico nazionale, curerà le Degustazioni serali organizzate da Consorzi, Strade del Vino ed enti di promozione ma anche quelle pomeridiane delle Camere di Commercio del Piemonte. Saranno riproposti, dopo il significativo successo registrato lo scorso anno, gli “Aperitivi con l’Arte” che la delegazione Onav di Asti servirà, da sabato 8 a domenica 16 Settembre, nella Caffetteria del settecentesco Palazzo Mazzetti, nel centro storico di Asti, in cui è aperta una straordinaria Mostra sugli Etruschi.

Ancora Onav protagonista nella scelta e nel servizio dei vini alla rassegna dei “Piatti d’autore” che porta in tavola ogni sera le preparazioni di alcuni tra i più celebri ristoranti dell’Astigiano. Quest’anno la rassegna presenta la chicca del ricettario “100 piatti d’autore – Grandi chef alla Douja d’Or”, realizzato dalla giornalista Roberta Favrin, in collaborazione con l’Editrice La Stampa. Il ricettario sarà presentato nella serata inaugurale di venerdì 7 subito prima di una spettacolare “Disfida del pesto”. Ancora a Palazzo dell’Enofila sarà aperto ogni giorno il Mercatino di “Asti fa goal” con una accurata scelta di prodotti tipici del territorio.

E’ stato inoltre totalmente rinnovato il programma culturale del dopocena nell’area esterna del Palazzo dell’Enofila che inizierà domenica 9 settembre con “Cesare, la luna e la vigna - Omaggio a Pavese nel giorno del suo compleanno attraverso i suoi personaggi e i suoi luoghi letterari e reali”. Seguirà, da lunedì 10 settembre, la rassegna “SuonidiVini”, che avrà tra gli ospiti, Vittorio De Scalzi, Francesco Baccini, Mauro Ermanno Giovanardi, Giulio Casale e Danilo Sacco. Sabato 15 settembre, musiche e suggestioni letterarie tra vino e cibo a cura della Fondazione Centro di Studi Alfieriani.
Nella stessa area sono in programma anche le degustazioni serali delle Associazioni di Categoria, un’area giochi per i più piccoli ed un rinnovatissimo spazio per Convegni e dibattiti. Tra questi si segnalano il “Processo alla Doc”, il ricordo del grande vignaiolo Giorgio Carnevale e la presentazione dell’ultimo libro di Sveva Casati Modignani.

Infine il rispetto delle leggi e l’invito al bere moderato. Dopo due anni in cui sono statio distribuiti migliaia di etilometri “da passeggio” ai visitatori della Douja d’Or, quest’anno i farmacisti astigiani doteranno la manifestazione di un paio di strumenti per il controllo del tasso alcol emico che potranno essere usati da tutti i visitatori all’uscita dal quartiere dell’Enofila.

Anche quest'anno, la Douja d'Or non mancherà di dare il suo contributo alla solidarietà. Com'era già accaduto per l'Abruzzo, la Camera di Commercio di Asti, in accordo con il sistema camerale nazionale, devolverà il suo contributo a favore delle popolazioni terremotate dell'Emilia Romagna.


Scarica i programmi delle degustazioni in pdf:
- Serate di Assaggio
- Pomeriggi di Assaggio

 


 
CopyrightWebmaster contatti-off informazioni-legali-off Dati per fatturazioneAdempimenti