Skip to Menu Skip to Content Skip to Footer

IN RILIEVO

IL VINO E' ANCHE STORIA...... IL CARMIGNANO E' UNA BELLA STORIA
MESTRE, mercoledì 24/1/2018 ore 20:30 - per iscriverti clicca qui

IL VINO E' ANCHE STORIA...... IL CARMIGNANO E' UNA BELLA STORIA

Carissimi Soci ed Amici,

il 24 gennaio prossimo iniziamo il 2018 con una straordinaria degustazione di una piccola ma grande Denominazione della Toscana:

Carmignano DOCG

In questa serata, con aneddoti curiosi e cenni storici, ci trasporteremo (ma senza macchina del tempo...) nel medioevo toscano, nella patria di questa perla enologica, dove il Sangiovese è il protagonista principale che si sposa a meraviglia con il vitigno francese Cabernet portato in Italia da Caterina de' Medici: nasce così il Carmignano DOCG!

La zona di produzione della DOCG CARMIGNANO è rimasta più o meno la stessa dei tempi di Cosimo III de’ Medici: cento ettari registrati allora, divenuti quasi 200 negli ultimi anni, condivisi in parte con il comune di Poggio a Caiano e distribuiti su una fascia collinare compresa tra i 100 e i 400 metri sul livello del mare, in parte rivolta verso la pianura e in parte verso la valle dell’Arno.

Quindi una micro zona in confronto a blasonate DOC o DOCG toscane di fama internazionale, ma sicuramente un piccolo “scrigno” vitivinicolo in provincia di Prato che si perde nei tempi….tant’è che del vino di Carmignano e della sua produzione si hanno documenti certi fin dal Medio Evo (ma sicuramente si sa che si produceva già fin dall’epoca etrusca e romana). Il primo accenno a questo antesignano dei “supertuscans” risale al 1392 quando, in uno scritto il notaio Ser Lapo Mazzei comunica al mercante Marco Datini di aver acquistato per suo conto, quindici some di vino Carmignano. Dopo essere stata inglobata nella DOC Chianti Montalbano, fu verso la fine del secolo scorso che questo vino recuperò una sua identità storico-territoriale, prima diventando DOC nel 1975 e poi nel 1990 DOCG.

Ma una delle cose più curiose e particolari di questa denominazione è la presenza nella sua base ampelografica storica (fin dal sedicesimo secolo), oltre al “toscanissimo” Sangiovese, anche di alcuni vitigni “internazionali” oggi di moda come l’uva “francesca”, il nome locale del Cabernet!

A raccontare questo e molto altro, e condurre il fantastico viaggio alla scoperta del nobile e antichissimo vino tanto amato dai Medici e dalla nobiltà fiorentina, un ospite e relatore d'eccezione, Realmo Cavalieri, cultore e storico "cantore" del Carmignano, con cui degusteremo ben 10 diverse espressioni dell'antico rosso toscano, selezionate con cura in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini di Carmignano. Bottiglie che ci permetteranno di apprezzare la grande qualità raggiunta da questo vino, sicuramente più conosciuto all'estero che in Italia, un vino di grande personalità ed eleganza!

_____________________________________________________________________________________________________

In degustazione:

 TENUTA ARTIMINO - Poggilarca Carmignano Docg 2015

AMBRA - Santa Cristina in Pilli Carmignano Docg 2015

CASTELVECCHIO - Carmignano Docg

COLLINE SAN BIAGIO - Sancti Blasi Carmignano Docg

PODERE ALLOCCO - Carmignano Docg

LE FARNETE - Carmignano Docg 2015

PIAGGIA - Il Sasso Carmignano Docg 2015

FABRIZIO PRATESI - Carmione Carmignano Docg 2015

IL SASSOLO - Carmignano Docg 2015

TENUTA CAPEZZANA - Villa di Capezzana Carmignano Docg 2007

 

Una grande ed imperdibile degustazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

_____________________________________________________________________________________________________

Per motivi organizzativi è obbligatoria la PRENOTAZIONE sul portale ONAV entro e non oltre il 22/1/2018, scrivendo a venezia@onav.it, oppure contattando direttamente i numeri telefonici 3477241278 (Cristiano) – 3488106745 (Giorgio).

La prenotazione è da considerarsi impegnativa.

     _______________________________________________________________________________________________________

N.B: Ricordiamo agli associati il rinnovo della tessera associativa 2018.

 

HOTEL AMBASCIATORI - SALA CONFERENZE
CORSO DEL POPOLO, 221 MESTRE


Visualizza la mappa
Il contributo di partecipazione è fissato in €28,00 per i soci, €36,00 per i non soci.
L’evento è aperto a tutti.
Il numero di partecipanti è fissato in un minimo di 25 e un massimo di 45.
Se sei socio ONAV, per cortesia ricordati di portare i bicchieri da degustazione
 
Le iscrizione all'evento sono chiuse.
 
CopyrightWebmaster contatti-off informazioni-legali-off Dati per fatturazioneAdempimenti