I vini delle Cantine Romagnoli

9 febbraio 2018
Ore 21:00
Ghemme - Padiglione "Crespi" dell'Istituto della Prevvidenza

Dettagli Evento

Carissimi Socie e Soci,
nel prossimo incontro avremo come protagonisti i vini delle “Cantine Romagnoli” di Villò di Vigolzone (PC). Una azienda di cinquanta ettari gestiti in maniera razionale e nel rispetto dell’ambiente, che dal 1978 ha intrapreso la via della viticoltura specializzata ed è stata la prima azienda delle colline piacentine a produrre uno spumante con Metodo Classico.
La Vite è coltivata su altopiano tra i 190 e i 230 metri di altezza in questi terreni chiamati “le terre rosse di Villò” per la forte presenza di argille ricche di ferro sono coltivate le uve di Malvasia, Barbera, Gotturnio, Croatina e Ortrugo.
Sarà nostra ospite la dott.ssa Luciana Biondo che ci presenterà una selezione dei più significativi vini delle Cantine Romagnoli.

In degustazione 6 vini:
Sasso Nero del Nure Ortrugo Frizzante (metodo Martinotti)
Sasso Nero del Nure Surli’ Bianco (vino con il fondo)
Il Pigro Spumante Metodo Classico 2014
Sasso Nero del Nure Gutturnio Frizzante (metodo Martinotti)
Colto Vitato della Bellaria Gutturnio Superiore DOC 2016
Caravaggio Vino Rosso IGT Emilia 2015

L’appuntamento  è per
Venerdì 9 febbraio alle ore 21.00 a Ghemme presso il Padiglione “CRESPI”
dell’Istituto della Provvidenza Casa di Riposo Ingresso da piazza Castello, 9

Il contributo per le spese della serata è di € 15,00 per i soci e € 25,00 per i non soci
(portare Valigetta dei Bicchieri)

ISCRIZIONI entro mercoledì 7 febbraio:
- rispondendo alla mail tramite il tasto “iscrizione all’evento”,

Poiché la capienza del locale limita la partecipazione, le iscrizioni saranno aperte fino ad esaurimento dei primi 40 posti (priorità ai soci ONAV).

NB: Si prega di prenotare solo se si è certi di garantire la presenza e, in caso d’imprevisto, si prega di avvisare effettuando la disiscrizione tramite il sistema Mdomo o inviando e-mail a novara@onav.it. o telefonando al 335 285121.

Per la Sezione il Delegato
Graziano Caielli

Il numero di partecipanti è fissato in un minimo di 20 e un massimo di 43.
Se sei Socio, ricordati per cortesia di portare i bicchieri.
Padiglione "Crespi" dell'Istituto della Prevvidenza
Piazza Castello n. 9 Ghemme