ALLA SCOPERTA DEL VINO IN ANFORA GEORGIANO

16 aprile 2019
Ore 21:00
10122 Torino - Hotel Diplomatic

Dettagli Evento

La Georgia si presenta come una realtà enologica piuttosto varia, suddivisa in 10 aree ognuna con la sua vocazione e con la sua tipologia di terreno. Il paese conta 525 varietà autoctone di vitigni ufficialmente catalogati, in realtà sono solo una trentina ad essere vinificati su 55mila ettari complessivi che danno origine a vini bianchi od ambrati e un 25% di vini rossi.

Quasi tutta la produzione del vino georgiano passa dall’anfora di terracotta, un'abitudine così importante e longeva che nel 2013 l’Unesco l’ha riconosciuto come patrimonio intangibile dell’umanità.

Con Irakli Cholobargia, responsabile marketing dell’Agenzia nazionale del vino georgiano andremo a scoprire le peculiarità del territorio, mentre con Gianpiero Gerbi conosceremo i vini in degustazione: lo Rkatsiteli: il 50% dei vini bianchi sono ricavati da quest’uva, in monovitigno o in assemblaggio con lo Mtsvane, la seconda uva bianca più popolare del paese.

Ed ancora un vino prodotto con il kisi una rara varietà a bacca bianca autoctona della regione di Kakheti e per i vini rossi alcuni Saperavi.

Alla serata saranno presenti anche George Khunjgurua, Danilo Cittadino e Marco Strozzi titolari della società di importazione dei vini

Il numero di partecipanti è fissato in un minimo di 0 e un massimo di 100.
Per cortesia ricordati di portare i bicchieri.\r\nPer motivi tecnici non verranno più forniti i bicchieri ai partecipanti.
Hotel Diplomatic
via Cernaia 42 10122 Torino